Valeria Luzi

Roma / 1981

Da sempre appassionata di arte e di storia, Valeria Luzi, dopo gli studi classici e la laurea in Filosofia Estetica all'Università di Roma Tre nel 2004, si dedica alla sua più grande passione, frequentando il corso di scrittura creativa condotto dalla scrittrice Cinzia Tani, presso la Mondadori di Roma.

Nel 2007 vive a Londra, dove si specializza in organizzazione di eventi, presso la City University of London. L’anno successivo si trasferisce a New York, città in cui vivrà un anno per motivi di studio e di lavoro.

Al ritorno in Patria, nel 2009, pubblica con Aliberti Editore il suo primo romanzo breve, che le porta numerose critiche positive. Nel frattempo si avvicina al mondo del cinema e nel 2010 scrive il suo primo lungometraggio.

Dal 2011 al 2013 collabora con il quotidiano “Affari Italiani”, scrivendo di cinema, cultura e società. In questo modo, entra in contatto con le più importanti produzioni cinematografiche e famosi registi sia italiani che internazionali.

Il grande successo come scrittrice arriva nel 2013 con la commedia romantica “Ti odio con tutto il cuore”, edita da Newton Compton Editore che raggiunge immediatamente i vertici delle classifiche degli libri più venduti, portando l’autrice su tutti i giornali e televisioni nazionali. L’amore per la scrittura la porta anche a lavorare come editor e talent scout di nuovi scrittori.

Nel 2015 conosce Stefano Muroni, attraverso il quale si avvicina definitivamente al cinema, fondando insieme la società di produzione cinematografica Controluce Produzione, per poi collaborare alla sceneggiatura del lungometraggio “Oltre la bufera”, di Marco Cassini (2018), film del quale si occuperà anche della produzione esecutiva e organizzazione generale.

Insieme all’attore ferrarese, dal 2015 Valeria Luzi si occupa anche della gestione e organizzazione del Centro Preformazione Attoriale di Ferrara, della Tenda Summer School e della Scuola d’Arte Cinematografica Florestano Vancini.

Dal 2020 è legale rappresentante nonché vice presidente della filiera creativa Ferrara La Città del Cinema.

Torna alla home

Parte di